Proposta Smart

Proposta di Convenzione Nice

Nice è un Programma Innovativo di potenziamento aziendale caratterizzato da diversi servizi in armonia tra loro, alcuni dei quali fidelizzano i propri Clienti altri acquisiscono nuovi Clienti e altri svolgono attività di marketing promuovendo offerte e servizi sul territorio in modo moderno ed efficace.

Innovazione ed Evoluzione – punto di forza Nice

E’ ben risaputo che le persone amano le innovazioni e ne prendono parte in modo attivo.

Oggi giorno le persone hanno una grande predisposizione verso il web dinamico ed i social media; possiamo dire infatti che le Apps (applicazioni web) ed i sistemi digitali sono sempre più alla portata di mano e sono sempre più presenti nelle vita di ognuno di noi facendone parte in modo integrante.

Alcune correnti di pensiero vorrebbero far modificare queste abitudini, ma propio perchè sono diventate delle abitudini sarà sempre più difficile allontanarsi.

Coloro che vorrebbero guardare da un’altra parte perchè ritengono questa evoluzione invasiva…. stanno guardando dalla parte opposta del progresso e del futuro.

Si! le Persone che usano il web dinamico (Social, Telegram, whatsApp e tutti i sistemi di messaggistica istantanea) si sentono progressisti  è cosa molto importante si sentono di far parte di qualcosa di importante che si evolve e li coinvolge attivamente.

Si! le Persone si sentono COINVOLTE, hanno l’idea di ESSERCI….

Nice è un Digital Marketing che ha unito innovazione e tendenza ai bisogni ed alle esigenze di due categorie principali:

  1. Clienti consumatori
  2. Clienti azienda / Esercenti

Cos’è una Convenzione Nice

Introduzione

Nice, è un programma di potenziamento aziendale che aiuta gli Esercenti (Clienti azienda / Negozi Convenzionati) ad aumentare le vendite, non usa software o Pos da istallare presso i Negozianti ne card da consegnare ai Clienti, l’interazione con i Clienti finali è il cellulare/smartphone.

La piattaforma Nice è un digital marketing della struttura moderna ed innovativa che stimola gli acquisti tra Clienti consumatori ed Esercenti convenzionati  (PVC) attraverso i migliori ed i più efficaci sistemi di comunicazione di massa come: la messaggistica istantanea APP MyNice, SMS, Telegram, whatsApp e Nice Mobile (area intranet accessibile da tutti i dispositivi elettronici come Smartphone, PC e Tablet).

Dinamiche

Il Programma Nice sin dai primi giorni (circa 15/20 gg) immette denaro circolante tra i Clienti della piattaforma Nice (Clienti conoscitori/profilati della metodologia Nice).

Questo denaro immesso sul territorio da Nice direttamente sui telefoni dei Clienti spinge il Cliente consumatore a preferire gli acquisti presso i Negozi convenzionati determinando una immediata e progressiva propulsione alle vendite.

Cocktail di servizi che operano costantemente in sinergia tra loro per raggiungere tre obiettivi:

  1. Maggior ritorno del proprio Clienti
  2. Arrivo di Nuovi Clienti
  3. Aumento delle vendite (concentrazione acquisti = aumento dello scontrino medio = aumento delle vendite)

Azioni di marketing diretto

Tutti i servizi si canalizzano su tre sistemi principali:

  1. Primo: una serie di strategie ricarica di denaro (utilizzabile a tagli da 5, 10, 15, 20, 50, 75 e 100 euro) il Cliente acquista ciò che desidera ed ottiene un risparmio tangibile ed immediato sulla spesa effettuata. Il PVC effettua una normale vendita, una parte viene pagata dal Cliente alla cassa mentre la parte scontata/risparmiata (il Buono Sconto ottenuto) viene pagata da NiceNel breve questa strategia determina tra i Clienti motivazione e passaparola (è risaputo che non c’è pubblicità migliore di quando un Cliente parla gratuitamente di un Negoziante).
  1. Secondo: grazie ad una messaggistica istantanea in primis whatsApp, APP mynice ed SMS marketing pubblicizza prodotti e servizi dei PVC verso i Clienti del circuito Nice (database profilato) facendo così aumentare la percezione dell’ Azienda Convenzionata, aumentando la competitività.
  2. Statistiche, terzo gruppo di strategie: statistiche periodiche, sui Clienti, sulla spesa media e sul rendimento del programma, informano il titolare/referente del punto vendita sullo stato di avanzamento del programma.

Gestione e controllo delle strategie:

Questi gruppi di strategie (attraverso una specifica e ben controllata metodica della comunicazione) determinano nel breve, medio e lungo termine un aumento delle vendite importante.

franchising di servizi alle aziende

Nice: dodici strategie in un unico programma che aiutano le Aziende a contenere le spese pubblicitarie e ad aumentare le vendite

Vantaggi

Vantaggi per il Cliente consumatore

Il Cliente consumatore

  1. Il Buoni Sconto consentono un risparmio del 63% sulla spesa effettiva;
  2. il Cliente acquista ciò che desidera senza alcuna limitazione;
  3. Ottiene Cashback Nice: Per ogni euro di spesa effettuato si ricarica di denaro;
  4. Maturati i crediti può scaricare Buoni Sconto ed utilizzarli in qualsiasi PVC;
  5. Ottiene Acquista&Vinci, approfondisci da qui

Vantaggi per il Cliente azienda

Vantaggi per il Cliente azienda

  1. Aumento della pubblicità territoriale diretta verso i propri Clienti e verso i Clienti del circuito;
  2. Graduale e progressivo risparmio delle spese pubblicitarie per aumento della diffusione attraverso il web dinamico di Nice;
  3. Maggior ritorno dei propri Clienti – inizialmente curiosi del sistema Nice e successivamente appassionati;
  4. Arrivo di nuovi Clienti –  il Cliente nice preferisce i negozi convenzionati;
  5. Graduale e progressivo aumento delle Vendite, la possibilità di crescita* spazia tra il 3 ed il 20%; alcuni nostri Clienti azienda hanno ottenuto incrementi del 15% già nel primo anno mentre altri hanno ottenuto un incremento di oltre il 20% sul volume totale già al 2°/3°anno di attività;
  6. Costo del programma, insignificante per i servizi resi, anche se l’investimento ritorna attraverso la tecnica di protezione

Come proporre il programma Nice

Convenzione Nice (CN) - Obiettivo

La Convenzione Nice (Programma Nice)

Lo scopo del nostro contatto è capire se il nostro potenziale Cliente/Esercente è una Persona interessata e interessante.

Capire se stiamo investendo il nostro tempo verso una collaborazione presente e futura.

Valutare il punto vendita:

  • è un’attività interessante (offerte, organizzazione e location)
  • ha una buona immagine?
  • può rispondere alla domanda dei Clienti?

CN - DIALOGO - Preliminare di presentazione

Visita Cliente, senza appuntamento:

Saluto,

breve presentazione…

chiediamo se ci può dedicare 5 min…

Puà capitare che rispondono dicendo: di cosa si tratta?

In modo molto generico rispondiamo: vorrei presentarle un programma commerciale che la aiuta ad aumentare le vendite

esibire il pieghevole M&C (facendo vedere la pagina frontale)

  • Rappresento la Piattaforma Nice
  • Nice è un circuito commerciale che gestisce una piattaforma di Clienti profilati e fa in modo che i Clienti acquistino presso i Negozi Convenzionati, assicurando un aumento delle vendite.

Agisce attraverso tre fattori:

  1. Maggio ritorno del proprio Clienti
  2. Aumento della spesa media
  3. L’arrivo di Nuovi Clienti
  • Aprire il pieghevole dicendo: come vede ci sono una serie di servizi che fanno parte di questo programma…alcuni regalano denaro mentre altri pubblicizzano i suoi prodotti in brevissimo tempo sul territorio.
  • Questo programma La aiuterà ad aumentare le vendite… e nello stesso tempo facendo una pubblicità innovativa (sui telefoni cellulari) come ad esempio attraverso la messaggistica istantanea, Telegram e whatsApp riceverà risultati immediati ed efficaci e nello stesso tempo diminuirà la spesa pubblicitaria…
  • Si! le comunicazioni pubblicitarie fatte dalla nostra piattaforma sono illimitate, fanno parte di un unico pacchetto di offerta; come le ho detto prima tra questi ci sono servizi che regalano denaro che i Clienti devono spendere solo nel suo negozio, questo importo che il Cliente in effetti risparmia, Nice glielo rimborsa per intero. Come può capire è un programma articolato se ci concordiamo una mezz’oretta le posso spiegare bene il tutto…

Fissare un appuntamento…

Se la persone è disponibile ne possiamo parlare anche subito…. ma attenzione è molto facile che alla fine il vostro interlocutore (avendo ricevuto molte informazioni) vi dirà: Guardi mi lasci tutto le faccio sapere……….. NON AVETE CONCLUSO!

CN - Argomentazioni extra nel preliminare

Argomentazioni e interesse

Può capitare che nel chiedere un appuntamento il Cliente cominci a fare domande oppure a chiedere direttamente dei costi….

Ovviamente in questa fase non possiamo parlare di soldi – altrimenti non concludiamo – è necessario spiegare un pò meglio i servizi affinché si possa rendere conto che sta veramente investendo per migliorare la sua azienda…

Come trattiamo questo argomento?

Aprire il pieghevole dicendo: come vede ci sono una serie di servizi che fanno parte di questo programma…

  1. Alcuni fanno pubblicità sul territorio, altri regalano denaro… di conseguenza lei riceverà dei soldi per il rimborso dei Buoni Sconto che i Clienti utilizzano all’interno del suo negozio…
  2. Come può capire si sviluppano anche dinamiche di incasso di denaro a suo favore…
  3. Solo facendo un piano personalizzato le posso spiegare bene il programma….. e comunque a fine anno qualsiasi sarà il suo investimento finirà per gestire il programma a zero. Si! una nostra strategia (far notare sul coupon…) la mette in condizione di recuperare tutto l’investimento “come se il programma fosse gratuito”
  4. Dire subito: è un programma con diversi servizi…. ed è importante che ci prendiamo una mezz’oretta affinché lei si possa rendere conto bene del programma… (non stiamo vendendo una locandina che il titolare conosce bene… ma dobbiamo avvicinarlo ad un programma nuovo che non conosce).
  5. Fissare l’appuntamento…

Pieghevole M&C, brochure a 6 facciate necessaria per una adeguata presentazione del programma. Nice fornisce ad ogni Promotore/Agente pieghevoli personalizzati insieme alla documentazione necessaria per fare attività

Si suggerisce di fare stampe.

CN - DIALOGO - Secondo appuntamento

Appuntamento di presentazione – conclusione.

Questa fase si svolge con l’uso del coupon M&C…  facciamo un breve riepilogo riallacciandoci al precedente incontro…

Importante osservare il nostro interlocutore, valutare eventuale espressioni… comunicazione non verbale….”Visus”

Bene! vediamo come facciamo a realizzare questi obiettivi?  (aprire interamente il coupon su tutte e tre le facciate)

  • Come può vedere questi sono una serie di servizi che lei avrà a disposizione!

Il circuito Nice coordina tutti questi servizi incanalandoli in due grandi tronconi:

  • Primo: grazie ad un servizio di messaggistica immediata (sms Publi, sms Marketing e whatsApp Publi – indicare i servizi sul coupon) pubblicizza prodotti e offerte sul territorio (verso i suoi Clienti ed i Clienti del circuito Nice) in tempi brevissimi senza dover attendere i tempi di grafica stampa e distribuzione, quindi ridurrà gradatamente anche la sua spesa pubblicitaria…

Riflessione: sappiamo che il Cliente segue il risparmio e se viene bene informato compra per convenienza. La msg istantanea è un servizio di grande efficacia perché il Cliente Nice attende sul cellulare SMS/whatsApp che notifichino il saldo crediti o vincite (ogni volta che il Cliente acquista riceve una notifica da parte di Nice con l’aggiornamento dei nuovi Crediti, qui si apre un modo di comunicare attivo ed efficace.

  • Secondo: il cashback ricarica il Cliente di denaro incentivando gli acquisti nella sua Azienda: il Cliente che ottiene un Buono Sconto da utilizzare nel suo Negozio si presenta con il codice sul proprio telefonino. Lei ha riscontro nella distinta in suo possesso (far vedere una distinta tipo con elenco Buoni Sconto); A&V (acquista e vinci) è una vincita certa di denaro… (Vincita di denaro che consente di mobilitare i Clienti da un negozio ad un altro); il Cashback Nice ricarica tutti i Clienti di denaro ogni volta che gli stessi effettuano un acquisto.
  • Questi gruppi di strategie molto presto rendono la sua Azienda più competitiva sul territorio e producono una vera fidelizzazione (maggiore ritorno dei suoi Clienti) di conseguenza incrementano le vendite (il Cliente presto si appassiona e la segue perché ha un valore aggiunto che lo gratifica e lo incita).
  • Si! questi strumenti coordinati con grande sintonia tra di loro la fanno essere più popolare e più conveniente rispetto alla concorrenza. Consideri che ogni volta che il Cliente acquista da lei si ricarica di denaro ed in più l’utilizzo di un buono sconto consente un vantaggio immediato sulla spesa del 63%, senza che lei ci rimetta nulla perchè nice la rimborsa in pieno.

Valutare interessi e coinvolgimenti del Cliente….  Porre eventuale DC per valutare bene l’interesse…

Sempre con il pieghevole aperto indicare altri tre servizi:

  • Servizio statistiche: questo servizio invia passo passo (3/4 mesi circa) informazioni sullo stato di avanzamento del programma (servizio che rende Nice misurabile).
  • Formation Day: Formazione via sms o whatsApp a Collaboratori e dipendenti affinché sappiano cosa dire ai Clienti e cosa importante ricevono anche un corso di formazione online di efficienza sul lavoro.
  • Protezione investimento: questa strategia consente di recuperare l’importo investito del programma, così che a fine anno gestisce tutto il programma a costi zero.

Dinamiche di vendita

Sin dai primi colloqui ci si trova davanti a delle argomentazioni, (un’argomentazione può nascondere una certa diffidenza o dubbi) risolta l’argomentazione si passa alla conclusione.

P.S. se non hai risolto l’obiezione/argomentazione non procedere con il dialogo (perdita di tempo)

Quali sono le argomentazioni dei Clienti?

  1. Al momento non mi interessa…
  2. Mi lasci il suo numero che la chiamo….
  3. Devo parlare con il mio socio e le faccio sapere…
  4. Ci devo pensare…

Un bravo Agente tratta gli argomenti 

CN - Argomentazioni del 1° punto

Argomentazioni del 1° punto, al momento non mi interessa… (sappiamo che questa non è una vera obiezione, ma nasconde quella vera, quindi dobbiamo far uscire il vero motivo…per poter argomentare)

Come argomentiamo?

  1. Pensavo che per aumentare le vendite il momento sarebbe stato sempre interessante… (guardare il Cliente facendo un piccolo sorriso, attendere una risposta)… se il Cliente ritorna sul dire: no guardi è un momento difficile e non posso valutare altro…. l’obiezione comincia ad uscire e possiamo argomentare….(se ci interessa che quel negozio entri nel circuito, trattiamo l’argomentazione “punto successivo”).
  2. Infatti io non le chiedo di spendere soldi ma di creare denaro circolante – Se lei avesse due conti correnti e trasferisce questi soldi da un conto all’altro, ovvimente non li ha spesi ma sono sempre suoi, vero? – come trasferirli da una tasca all’altra – Ma, attenzione in nice accade che questi soldi si moltipliacano…….. Se ci prendiamo/accomodiamo 15 minuti le faccio vedere come questo sia possibile…. se il Cliente persiste nel non esternare la vera motivazione concludere come segue…
  3. Guardi le lascio il pieghevole (indicando sul retro il mio numero) la prossima settimana sono in zona “ci sentiamo, oppure se ho un pò di tempo passo senza impegno” se troviamo 15 minuti le faccio vedere come è valido questo sistema e come fare per aumentare le vendite.…(guardare il cliente per capire eventuale esclamazione anche non verbale…)
  4. Salutare con sorriso e uscire dal negozio… se nel salutare nasce qualche osservazione sul prodotto….. ricordate il nostro scopo è di prendere un appuntamento per spiegare bene non di rispondere a delle domande a caso o di curiosità…
  • Solo a distanza di qualche ora, fate un feedback del colloquio per capire se ritornare o meno…

CN - Argomentazioni del 2° punto

Argomentazioni del 2° punto, mi lasci il suo numero che la richiamo…

Attenzione a questa risposta (la possibilità che il Cliente richiami…….1 su 1000) oppure vuole nascondere un no elegante.

Se analizziamo questa affermazione sappiamo che può venir fuori:

  1. Durante la prima parte del dialogo,
  2. Se un colloquio viene interrotto più volte,
  3. Al termine del dialogo.

Se invece viene fuori appena accenniamo alla piattaforma (fase iniziale della presentazione) sappiate che il vostro interlocutore sta cercando un presupposto per liquidarvi, non avendo neanche capito di cosa si tratta. Valutate se continuare con questo tipo di Cliente…. ma a che cosa può essere legata una domanda del genere:

  • Possibile problema di soldi, cliente “impaurito di prendere impegni”
  • Impressione sbagliata,
  • Fare un feedback (interiore ed esteriore) – atteggiamento – abbigliamento – contatto… (possono essere motivi per il quale il nostro interlocutore vuole liquidarci)

La risposta: mi lasci il suo numero che la richiamo.. spesso nasconde il vero motivo…

  1. Come ad esempio un problema di soldi…. se ci pensate un attimo questa vera motivazione non può uscire dopo pochi minuti che ci stiamo relazionando; in questo caso rispondiamo dicendo: Si, tra poco parlo anche dell’investimento o meglio le faccio un piano personalizzato… guardiamo il Cliente negli occhi facciamo un piccolo sorriso…. dicendo: mi dia solo pochi minuti per darle almeno l’idea del programma Nice che le parlo anche di soldi e senza interruzioni continuando con il dialogo.
  1. Nel caso di un dialogo interrotto più volte per circostanze impreviste, uno scarso coinvolgimento del Cliente oppure la sede del DV è inappropriata (prima che perdiate il Cliente) è suggerito interrompersi…. esclamando… vedo che il momento è difficile/delicato/bla, bla…..io giorno….. mi trovo in zona….. se ci prendiamo 20 minuti tranquilli le faccio vedere come è valido questo programma e come facciamo per aumentare le vendite….. fissare un nuovo appuntamento, non lasciare il coupon potrebbe farsi un’idea sbagliata “le nostre strategie devono essere vendute non lette”
  • In queste circostanze può capitare che il Cliente sin da subito chieda quanto costa? (sappiate che in questo caso se soddisfarete la sua curiosità non avrete alcuna possibilità di un nuovo appuntamento; anche il valore del contratto deve essere venduto)
  • Come gestire la domanda?  il programma sviluppa denaro che entra in circolazione tra i Clienti consumatori facendoli risparmiare, se fa parte del circuito anche la sua Azienda incasserà questi importi e quindi si crea denaro circolante che Nice le rimborsa….. la prossima volta che ci incontriamo faremo un simulazione di quello che può essere un suo piano personalizzato. Quando ci possiamo incontrare 20 minuti? possiamo usare la tecnica dell’alternativa…… io nei giorni …. mi trovo in zona, ci prendiamo 20 minuti?
  • Sede ottimale per un buon DV: si preferisce l’ufficio del titolare oppure uno spazio dove possiamo dialogare tranquillamente senza distrazioni.

CN - Argomentazioni del 3° punto

Argomentazioni del 3° punto, parlo con il mio socio e le faccio sapere…………

Difficile argomentare se un’ argomentazione è falsa o basata su un nostro errore. Si, in questo caso è un errore fatto da noi.

Un bravo Agente nella fase iniziale della conversazione si documenta con delle domande aperte cercando di capire se l’attività è una ditta uni-personale o una società.

In questi casi agisce come segue: mi sembra di capire che è una società? Quanti soci siete?…..

Per quanto il nostro interloctore possa essere acuto non potrà mai vendere il prodotto Nice come noi…. se parlate con uno dei soci e poi lui riferisce ai suoi colleghi… accennerà a qualche servizio e parlerà solo di soldi visti come SPESA, il colloquio è perso.

Come fissare l’appuntamento con tutti?

Guardi… il programma Nice è un programma articolato in più punti, se ci prendiamo un appuntamento in cui ci troviamo tutti le posso spiegare bene di come è valido questo sistema per aumentare le vendite… quando è il momento che possiamo avere 30 minuti? fissare l’appuntamento….usare la tecnica dell’alternativa…

CN - Argomentazioni del 4° punto

Argomentazioni del 4° punto, ci voglio pensare………..

Sappiate che questa argomentazione nasconde: Dubbi, difficoltà economiche oppure non siamo stati soddisfacenti, come gestire per riportare chiarezza ed avviare il Cliente verso la conclusione.

L’Agente: chiedo scusa… cosa intende… c’è qualcosa che le da insicurezza? dobbiamo far uscire la vera argomentazione.

Difficile che le persone ripetano due volte la stessa affermazione, di regola cercano un nuovo modo per spiegare lo stesso concetto e spesso cadono nel dire il vero motivo a questo punto potete argomentare e continuare il DV per cercare di concludere,

Se invece il Cliente si ripete, con molta leggerezza “guardi…..ci vorrei pensare”….. sicuramente vi trovate davanti a quel tipo di Cliente che prendono tempo senza decidersi mai oppure non hanno potere decisionale……

Come procediamo? se effettivamente è un perditempo, chiudiamo il dialogo.

Come?

Io sono in zona ogni 2/3 giorni, le lascio il mio numero se ha piacere di approfondire e valutare un nuovo metodo per aumentare le vendite mi chiami, lasciare il bigliettino da visita. In questi casi non lasciare mai il coupon, anche se ve lo chiede (per lasciare il coupon dobbiamo almeno aver dato un a breve spiegazione).

Conoscere per avere controllo

Approfondimenti sulle strategie

CN - Info sui Programmi che regalano soldi

Approfondimenti

  • Buoni Sconto, Acquista & Vinci e Risparmio Nice

Buoni Sconto

  • Sono estrazioni a sorpresa a tagli di 5,10, 15 o 20 fino a 50 euro, ovviamente i tagli ottimali per ogni PV si decidono insieme al titolare in relazione agli obiettivi da raggiungere. Il Cliente che riceve il Buono Sconto può spendere solo nei negozi convenzionati (quindi sono i PVC  a fare cassa), con questa strategia siamo in grado di far ritornare i Clienti ed avvicinarne di nuovi. I buoni sono assegnati da un software a Clienti facenti parte del Circuito (Clienti che conoscono e seguono Nice, per cui il PV avrà la certezza di fare cassa).

Risparmio Nice

  • Incentiva il ritorno nei PVC perché per ogni euro speso il Cliente si ricarica di un risparmio crescente utilizzabile per fare nuovi acquisti, per cui il cliente ritorna ancora nei PVC e acquista ancora.

Acquista & Vinci

  • Questo servizio (far sentire il Cliente protagonista) ci consente di spostare un Cliente da un negozio ad un altro “customer mobility“; il Cliente riceve un MSG che acquistando in un determinato Negozio convenzionato in un determinato tempo ottiene una vincita certa che il Cliente usa in qualsiasi  PVC a sua discrezione.

Esempio di A&V 10×15; un Cliente acquista 10 euro e vince 15 euro da spendere come e dove desidera; il Cliente vincitore ottiene un risparmio effettivo e tangibile sulla sua prossima spesa e quindi di fatto torna nel Circuito dei negozi convenzionati ed acquista ancora.

Sono strategie molto importanti che incidono sul risparmio del Cliente ed è risaputo che il risparmio sulla spesa quotidiana incide fortemente sull’acquisizione e sulla fidelizzazione dei Clienti.

CN - Info sulle strategie di Msg istantanea

Programmi che effettuano pubblicità:

  • SMS Publi, SMS Marketing e whatsApp Publi, questi strumenti formano un sistema moderno ed efficace per l’invio della pubblicità; dati statistici mondiali dimostrano che il 94% dei Msg vengono letti nei primi 5 minuti.

SMS Publi

  • Ogni volta che il Cliente comunica gli acquista effettuati riceve una notifica via sms/whatsApp sul nuovo saldo crediti (msg atteso dai Clienti), questo servizio può contenere informazioni pubblicitarie, servizio illimitato (non conteggiato) perchè per ogni comunicazione fatta dal Clienti viene evaso una notifica, sms Publi, e pertanto è considerato un grande strumento pubblicitario.

SMS Marketing

  • Attraverso questo servizio l’Esercente può organizzare campagne marketing e informare tutti i Clienti in brevissimo tempo. Questo servizio può essere usato per campagna informative o per campagne marketing che stimolano i Clienti ad acquistare prodotti o servizi. La caratteristica è che l’Esercente può decidere il giorno e l’ora desiderata.

whatsApp Publi

  • Ultimo nato il nuovo servizio pubblicitario whatsApp Publi comunica ai Clienti via whatsApp immagini come il volantino o banner pubblicitari. I banner possono essere forniti dall’ Esercente oppure realizzate dal nostro reparto grafico (se una promo ha una durata di almeno 20/30 gg.)

I servizi di SMS Publi, SMS marketing e whatsApp Publi sono strumenti di una comunicazione moderna ed efficace:

  • Consentono di veicolare offerte pubblicitarie anche di brevissima durata, come ad esempio offerte disponibili solo per uno/due giorni…

Strategie di grande percezione che potenziano il marketing e l’immagine dell’Azienda convenzionata.

CN - Marketing Strategico & Stimoli Condizionati

Marketing Strategico | Stimoli Condizionati

Il marketing strategico analizza Bisogni ed Esigenze dei Clienti e delle Aziende convenzionate, misurando l’attrattività e gli effetti sulle stesse Aziende Convenzionate, offrendo loro un potenziale di crescita e di redditività attraverso l’acquisizione e il mantenimento del vantaggio competitivo (Nice).

La nostra strategia fa sì che il Cliente legga la pubblicità perché diffusa in modo moderno ed amabile (le persone amano aprire un dispositivo elettronico, smartphone, tablet…. per leggere un contenuto…); se a questo fenomeno evolutivo associamo la pubblicità sotto forma di un servizio che il Cliente attende e sotto forma di aspettativa (ricevere un ritorno economico sulla spesa quotidiana – Il Cliente più acquista, più si ricarica di denaro) il cocktail diventa straordinariamente eccellente.

E’ risaputo che il risparmio sulla spesa quotidiana incide fortemente sull’acquisizione e sulla fidelizzazione dei Clienti.

Alcuni pensano che offerte sporadiche possono essere sufficienti….. No! Conquistare il Cliente è strategia non facile, ma se la strategia è un continuo saper comunicare in modo sano ed efficace il Cliente acquista per convenienza mantenendo allo stesso tempo un vantaggio competitivo.

[Un Buono Sconto Nice fa ottenere al Cliente un risparmio alla cassa del 63%; pensate un attimo… se alla cassa davanti ad uno scontrino di 24 euro paghereste solo 9 euro…. Beh! possiamo dire che oltre a far felice il Cliente gli diamo anche una grande motivazione di ritorno e di passaparola.]

Molto presto i Clienti sviluppano una memoria agli Stimoli Condizionati, una forma di condizione neuro-associativa: nel ricevere una comunicazione Nice (SMS/whatsApp) pensa subito ad una vincita di denaro oppure a dei vantaggi; I Clienti sono così indotti a concentrare gli acquisti nei PVC determinando nel breve, medio e lungo termine un aumento delle vendite per una fidelizzazione dei Clienti esistenti, l’aumento della spesa media e l’arrivo di nuovi Clienti.

** Le info aggiuntive è bene non esternarli in fase di dialogo, possono trasformare il nostro colloquio in un monologo poco coinvolgente.

Del resto una buona regola di vendita impara: non portare mai il Cliente in domande che lui non fa.

Tecnica di conclusione

Quando parliamo di tecnica di conclusione /riepilogo della proposta siamo alla pre-conclusione, è consigliato che questa fase venga gestita in un secondo appuntamento.

Serve per creare un contatto a tempo e capire se è nato quel feeling necessario che ci condurrà ad una collaborazione.

CN - Definire l’importo del programma - mod.12

Come definiamo il valore del programma?

  1. Come le dicevo è un programma personalizzato…
  2. Se Lei oggi dovesse decidere un importo giornaliero da accantonare per aumentare le vendite quale potrebbe essere l’importo?
  3. Se vogliamo orientare il Cliente continuiamo dicendo: per la sua attività in genere i valori sono da…… a …..

Attendere che il Cliente si esprima con un importo… stiamo attenti che non sia un importo tanto per dire, di fatto stiamo definendo il valore del contratto (se occorre, facciamo capire che una simulazione reale… non stiamo perdendo tempo…)

Se l’importo si avvicina al nostro parametro… rispondere: con ….€ al giorno possiamo parlare di un programma adeguato per la sua attività….e scrivere l’importo esempio €10 al giorno sulla scheda di riepilogo (Riepilogo proposta/Tecnica di conclusione).

CN - paramteri per categoria

I nostri parametri vanno da un minimo di 5 ed un massimo di 30 euro al giorno…..

Ovviamente nel dare l’orientamento indirizzare il Cliente verso il programma che vorremmo attuare…

Non cerchiamo di portare il Cliente a stipulare un contratto più alto del dovuto, perchè il programma stesso sarebbe sarebbe un insuccesso….

L’importo da indicare, dipende dall’attività che dobbiamo convenzionare:

  • Attività che sviluppano movimento contenuto:  Panetteria, Frutteria, Jogurteria, Abbigliamento, Palestra, Sanitaria – importo da 5 a 7 euro.
  • Attività che sviluppano lavoro e crediti medi: Gastronomia, Rosticceria, Mini Market, Pizzeria, Ristorante – importo da 7 a 10 euro.
  • Attività che sviluppano lavoro e crediti importanti: Supermercato, Farmacia, Ipermercato – importo da 9 a 20 euro.
  • Ipermercato, attività con almeno 5/10 postazioni di casse:  importo da 12 a 30 euro.

Per la prima annualità si definisce un valore vicino al minimo (in relazione della categoria) nelle annualità successive si va a definire un valore più consapevole in relazione agli obiettivi da raggiungere.

CN - Riepilogo proposta - Investimento

Scrivere l’importo stabilito alla voce Investimento e totale annuo

Così facendo abbiamo un valore annuo di €3650 (come in esempio) che può gestire entro i prossimi sei mesi comodamente, (sappiamo che in un Azienda tante sono le scadenze…. frase di comprensione) per cui indipendentemente dei suoi impegni potrà iniziare a far parte del circuito Nice sin da subito e spalmare (ripetere l’importo……..) ……….. euro nei prossimi sei mesi comodamente con o senza acconto.

Attendere la conferma per procedere.

Bene!

Questo è un importo finito (senza altri oneri) che comprende tutti i servizi, anche i Buoni Sconto.

Importo che a fine anno le ritorna in tasca, come non pagarlo…

Valori economici del contratto

CN - Buoni Sconto

Per cui il Valore definitivo dei BS è pari a € 1.000,00;

  • Alla voce totale pz. scriviamo la q.tà dei BS che avevamo in mente 100 pz ed il valore dei BS pari a €1.000,00. Nei giorni successivi all’attivazione consegneremo presso il PV elenco dei BS (con i tagli dei BS di € 5, 10, 15 e 20 che verranno estratti nei prossimi tre mesi (rassicurando che la disposizione e la quantità possiamo modificarla in qualsiasi momento…).
  • Il rimborso dei BS avviene in tre soluzioni come segue…

CN - Rimborso BS

Gestione personalizzata

Cercare di collocare il valore dei BuoniSCONTO in due soluzioni possibilmente collocate con le ultime due soluzioni a saldo del programma (Assegni), ovviamente cambiano in relazione al  numero di soluzioni concordate, se due o più soluzioni (Assegni)

Opzioni

  • Se il cliente effettua un solo titolo a saldo, faremo un unico bonifico di rimborso.
  • Se abbiamo da due a quattro titoli, faremo due bonifici di rimborso.

Da evitare, suggerimenti – non sono regole…

  • Spalmare al max il programma pensando di pagare rate più piccole | In questo caso -sei (06) assegni- è come fare una finanziaria, il cliente ha la percezione di stare a pagare troppo, possibile che a fine anno non rinnova…
  • Ritirare due titoli subito ed altro dopo mesi | In questo caso far capire che dobbiamo spedire il contratto completo – far capire che abbiamo qualche settimana… Cercare di concordare una data di ritiro entro i prox 15 gg.
  • In mancanza di titoli (perdiamo il premio produzione e rischiamo di ricevere un fregatura – cambio idea)

Gestione tecnica/fissa

Primo Bonifico al 90° giorno* il PV riceve un bonifico da Nice che paga tutti i Buoni da zero a sei mesi (scriviamo il 50% del valore totale dei BS nel caso sopra €500),

PS ricevendo così dopo il 90° giorno il rimborso anticipato dei Buoni Sconto (il PV riceve il rimborso prima che il Cliente usi il buono)

Al sesto mese* segue un secondo bonifico che rimborsa in gestione anticipata i Buoni Sconto del 7°, 8° 9° mese di attività (scriviamo il 25% del valore totale dei BS nel caso sopra €250),

Al nono mese* saldo dei Buoni Sconto in gestione anticipata del 10°, 11° e 12° mese di attività (scriviamo il 25% del valore totale dei BS nel caso sopra €250),

*In relazione ai pagamenti che si vanno a concordare….

A questo punto abbiamo le voci che compongono il valore di protezione dell’investimento sul retro del mod. 12 Riepilogo proposta / tecnica di conclusione…

CN - Protezione investimento

Sul retro del mod.12 spieghiamo la strategia di protezione dell’ investimento e come a fine l’importo si azzera;scrivere di seguito:

  • Il rimborso dei BS è pari a €1.000,00
  • Il rendimento dei BS (differenza versata dal cliente al momneto dell’incasso del Buono Sconto) €1.200,00 (considerando una stima media di € 12 per ogni Buono Sconto e ipotizzando che il numero totale dei BS sarà circa 100 pz).
  • Rendimento minimo degli A&V: € 800,00 (valore minimo a contratto),
  • Il programma Nice è totalmente detraibile: € 3.650,00 (valore in esempio)
  • Fare il totale delle voci e scrivere la somma € 6.650,00 (secondo il caso in esempio) “Protezione dell’investimento”…
  • ATTENZIONE! Chiarire che questo è solo la protezione dell’investimento, in quanto il programma al primo anno produrrà un ritorno pari a 12/45 volte il valore del programma stesso derivante dal maggior ritorno del suo Cliente, l’arrivo di nuovi Clienti e l’aumento della spesa media….
  • Rendimento del programma: l’importo varia per categoria e valore del contratto, è importante non inventarsi nulla, si consiglia “nella fase inizialmente” di fare riferimento all’esperienza del propio Referente Commerciale; motivo anche questo del perché è necessario pianificare la visita….. fare esempi di altri negozi simili……… esibire copie statistiche fornite….

CN -Tirare fuori la proposta

Come può vedere questi dati sono dati certi e non delle simulazioni, infatti Nice ha inserito una clausola nel contratto che ad un anno decade da solo, far vedere la clausola (condizioni generali), questa fase è molto importante serve per fare in modo che il nostro potenziale Cliente venga a contatto con il contratto.

Dopo che ha visionato lasciare il modulo sul tavolo, a vista…

Conclusione!

Ha un timbro…. così già dalla prossima settimana:

  • Facciamo arrivare i primi Clienti,
  • Cominciamo a premiare i Clienti,
  • Faccio venire una Hostess e così iniziamo a premiare i primi Clienti
  • ……….

Firma degli assegni

Questa è una fase importante…. proprio a questo punto tendono a prendere tempo… si…. ma… ci devo pensare….

E’ necessario trattare le argomentazioni e concludere, portare il nostro interlocutore a capire che:

  • Sta investendo sulla sua azienda,
  • Investe per aumentare le vendite,
  • Risparmia sulle spese pubblicitarie,
  • La convenzione è totalmente detraibile,
  • Grazie alla protezione investimento, recupera oltre l’importo investito,

….di certo non ci stava aspettando sulla porta con gli assegni in mano…

Le argomentazioni spesso vengono provocate dai nostri interlocutori anche per valutare il nostro livello di convinzione (a volte vogliono capire se crediamo in quello che facciamo…) cercano rassicurazioni…. del resto ci stanno affidando i loro soldi ed i loro Clienti.

CN -Rimborso Buoni Sconto - varianti e standart

Modus operandi – Acini di sale che fanno la differenza 🙂

Il rimborso anticipato dei Buoni Sconto determina per l’esercente uno strumento agevolante, lui si trova a d accettare solo Buoni già rimborsati o meglio quando il consumatore presenta alla cassa lo sconto lui se lo trova già bonificato.

Non deve perdere tempo a compilare moduli per richieste di rimborso… a bonifico avvenuto Nice notifica all’ Esercente, nei modi concordati, e-mail, whatsApp, sms… l’avvenuto Bonifico. Data bonifico dal 20 al 25 del mese.

Rimborso in gestione anticipata

Nel caso di cliente che gestisce il contratto Nice spalmandolo dall’ inizio del contratto entro il sesto mese.

Rimborso standard:

Primo Bonifico al 90° giorno il PV riceve un bonifico da Nice che paga tutti i Buoni da zero a sei mesi.

Prima dello scadere del sesto mese segue un secondo bonifico che rimborsa in gestione anticipata i Buoni Sconto del 7°, 8° 9° mese di attività.

Al nono mese terzo bonifico a saldo dei Buoni Sconto in gestione anticipata del 10°, 11° e 12° mese di attività.

Rimborso personalizzato adattato alle esigenze del Cliente:

Ovviamente il rimborso dei Buoni Sconto potrà variare in relazione alla modalità di pagamento del contratto, se un esercente ha delle situazioni che gli impediscono di impegnare denaro prima di 3/4 mesi ad esempio, chiede di fare un assegno unico al 5° mese dal contratto (150 gg circa), acquisiamo il Cliente attivando sin da subito tutti i servizi (niente escluso) e programmiamo il rimborso dei Buoni Sconto come segue:

Primo bonifico pari al 75% del valore dei BS al sesto mese ed un secondo bonifico al 9° mese pari al 25% ;

Con il primo bonifico pari al 75% del valore dei buoni rimborsiamo a saldo i buoni del primo semestre e anticipatamente i buoni che verranno incassati nel 7°, 8° e 9° mese. Al 9° mese Nice effettua un secondo bonifico rimborsando anticipatamente i buoni che verranno gestiti nel 10°, 11° e 12° mese di attività.

Di fatto in fase contrattuale noi definiamo tutto, compreso le date in cui vengono effettuati i Bonifici senza che l’Esercente debba farne richiesta.

Semplifica quanto stai leggendo, si suggerisce di stampare il modulo 12 e compilarlo.

Analisi dei valori economici

CN - Valore del contratto

L’importo da indicare dipende dall’ attività che dobbiamo convenzionare ed in relazione agli obiettivi che si vogliono raggiungere:

  • Attività tipo A: (sviluppano movimento importanti) Supermercato, Farmacia, Ipermercato… – importo minimo 9/20 euro.
  • Attività tipo B: (sviluppano movimento medio) Gastronomia, Rosticceria, Mini Market, Abbigliamento, Pizzeria, Ristorante, Sanitaria… – importo minimo 8/10 euro.
  • Attività tipo C: (sviluppano movimento contenuto)  Panetteria, Frutteria, Jogurteria… – importo minimo 5/7 euro.

Formula per determinare il valore del contratto

  • Valore spesa media (chiediamo qual’è il valore dello scontrino medio)
  • Moltiplichiamo il valore dello scontrino medio per 365 (arrotondare per difetto)
  • Considerare il 10% in più ed aggiungerlo alla valore (possibile incremento minimo alla spesa media)
  • Es euro 8 x 365= 2920 (contratto maggiormente venduto – al primo anno).

CN - Valore dei Buoni Sconto

Valore totale del contratto

Valore giornaliero deciso x 365 gg. Es euro 8 x 365= 2920 (contratto maggiormente venduto) il valore dei BS è pari a € 800,00.

Il valore viene gestito in automatico dalla piattaforma che lo ripartisce nell’anno commerciale in realzione agli obiettivi preposti dal programma (Fidelizzazione/Implementazione Clienti) secondo quanto concordato tra Agente e Titolare PV.

CN - Valore di A&V

Acquista & Vinci

Il valore di Acquista & Vinci deriva dal 70/80 % del valore dei Buoni Sconto, Es di un contratto di euro 8 al giorno il valore è pari a € 640,00

Valore che la piattaforma acqusisce in automatico e distribuisce per la strategia di A&V.

CN - Riepilogo del contratto e provvigione

Riepilogo dell’ esempio sopra

  • Valore del contratto: € 2.920,00
  • Valore dei Buoni Sconto a favore dell’Esercente: € 800,00
  • Scontrino massimo giornaliero: € 200,00
  • Acquisti max mensili per Cliente: € 1.200,00
  • Provvigione su contratto: € 584,00 (pari al 20% finito di imposte)

Obiettivo di un Commerciale

  • Puntare di ricevere il premio produzione di €300 ogni mese

La spiegazione tecnica dei servizi è dovuta al nostro Cliente solo in fase di compilazione del contratto.

Intesa e conclusione

CN - Conclusione del contratto

Atteggiamento: dolce e deciso, in caso di esitazione non concluderete!

Come procedere?

Far notare:

  • Che abbiamo una sola copia e che al termine inviamo la copia a Nice ed anche nella sua e-mail; il contratto si dovrebbe fare on-line (spesso problemi di connessione potrebbero impedirlo) quindi preferiamo sempre scaricare il cartaceo.
  • Che il punto alle condizioni generali di contratto è ben chiaro, il contratto si rinnova solo previo accordo tra le parti…. e che un altro anno anche in caso di gradimento, dobbiamo rifare un nuovo contratto, in questo questo scade!

Come le dicevo è una proposta semplice e chiara (girando il contratto sul lato frontale), rivolgendoci al nostro Cliente diciamo…..  leggiamo insieme! …..proseguiamo dicendo: Ha un timbro a portata di mano così attiviamo la convenzione e cominciamo sin da subito ad aumentare le vednite / fidelizzare Clienti / far arrivare nuovi Clienti…

Possibili argomentazioni….. qui dobbiamo essere bravi e determinati!

Appena riceviamo il timbro “con molta cura” poniamo solo nella parte frontale, nell’apposito spazio, (IMPORTANTE! non girare il contratto per apporre altri timbri sul retro, deconcentra il Cliente….) deporre il timbro verso il Cliente, procedete leggendo dalla prima riga e man mano compilate il contratto……

Attenzione! se non ha il timbro sul posto in quel momento, tranquillizzate dicendo… lo mettiamo dopo…..non si preoccupi….. cercate per quanto sia possibile di non rompere questo momento di simbiosi...

In questa fase l’obiettivo è compilare il contratto!

 In relazione a quanto appreso durante i preliminari……continuare dicendo:

Mi diceva che lei è l’unico titolare……. procedete leggendo e compilando le voci man mano…………dando “senza troppo zelo” spiegazioni di chiarimento, se occorrono, nei punti che seguono…

Giunti alla voce: importo del programma chiediamo conferma dell’importo concordato….. mentre scriviamo l’importo……chiediamo: oggi vuole lasciare un acconto?……attendere…. e così procediamo a scrivere tutti gli importi fino al saldo del programma,

PS se il Cliente in quel momento non ha disponibilità… procedete con acconto ZERO, se non ha tutti gli effetti, scriviamo la pianificazione (entro massimo 6 mesi) e concordiamo il ritiro degli effetti nei giorni a venire (fissando il giorno preciso).

Dopo aver scritto gli effetti passare ai Buoni Sconto, dicendo: adesso organizziamo i BS!

Come le dicevo per ricevere il bonifico non deve fare nessuna richiesta, lo decidiamo adesso, nel momento in cui Nice bonifica Lei riceve un SMS di servizio/email e trova l’accredito sul suo conto nei tempi tecnici del suo istituto.

Girando il contratto sul retro diciamo…. come le dicevo i BS le vengono rimborsati a gestione anticipata seguire lo schema rappresentato sul riepilogo della proposta– ma se ci troviamo in opzione extra continuiamo dicendo, ovviamente essendo una situazione personale il primo sarà effettuato…… descrivere bene le date e gli importi considerando le date degli effetti.

Come regolarsi sulle date dei bonifici:

Opzione base: quando il cliente versa un acconto o comunque inizia a regolarizzare il programma con con cadenza di 30, 60, 90, 120 e così via (2,3,4,5 effetti consecutivi).

Opzione extra: il cliente per motivi di impegni presi precedenti può non avere la disponibilità immediata. Come ci si regola?

Utilizzare il riepilogo o un foglio bianco e scrivere il primo semestre di attività in un primo gruppo, il terzo trimestre in un secondo gruppo ed il quarto trimestre nel terzo gruppo, vedi esempio a dx

Consideriamo che nei primi sei mesi faremo un rimborso pari al 50% del valore dei buoni,ma collochiamo questo rimborso quando avremo ottenuto almeno il 40 – 50% del valore del contratto.

In fine* o per inizio complimentatevi e date una sicura stretta di mano…dicendo…

Le faccio i miei complimenti, le do il benvenuto nel Circuito Nice e sappi che la sua fiducia è ben riposta.

Fissiamo la data per consegnare la modulistica e attivazione del contratto.

*di fatto rappresenta l’inizio… Si! perché abbiamo appena siglato un contratto in cui ci impegniamo ad aiutare l’Azienda ad aumentare le vendite.

CN - Step successivi

Step successivi:

  1. Confermare dettagli di contratto, come ad esempio ritiro assegni non disponibili in quel momento o altro…
  2. Fissare il primo appuntamento per inizio lavori, consegna materiale di comunicazione (Adesivo/vetrofonia, Locandina 50×70, Pieghevoli, Espositore da banco/porta pieghevoli).
  3. Fissare un briefing con il personale (se si ritiene necessario),
  • Briefing per accennare l’operatività di Nice, affinché possano iniziare ad informare e coinvolgere i Clienti;
  • Nel briefing informiamo i Collaboratori dell’Azienda che riceveranno un breve corso formativo via sms o whatsApp per saperne di più ed essere preparati ad eventuale domande dei Clienti.
  • Se si ritiene, concordare la presenza di una Hostess (in relazione dell’attività convenzionata) per compilazione prime schede Clienti,
  • Assicurate che seguirete personalmente il Punto Vendita per tutto il periodo contrattuale… e al prossimo appuntamento porterete una simulazione di come dovrebbero essere organizati i Buoni Socnto per la realizzazione degli obiettivi preposti. Nello stesso appuntamento compiliamo la scheda marketing aziendale (documento fornito insieme ai contratti).

In nostro obiettivo è aumentare le vendite e per farlo dobbiamo agire sin da subito, perché ci interessa che l’Esercente un altro anno rinnovi o passi ad un contratto più alto.

CN - La chiave del Successo

Filosofia: AP – AP – AP

Alcuni passano – altri ci provano – altri puntano

PUNTACI! impegnati come se fosse la tua ultima chance, mettici tutto l’impegno sii ben preparato (testo in testa), segui questa strategia e non sforzarti di collaudare altre (potrebbero non funzionare e di sicuro avrai perso tempo e motivazione); non farti scoraggiare da qualche no o da qualche ci devo pensare…

Il tuo OBIETTIVO deve essere più grande, non permettere che la prima onda ti sbatta sulla spiaggia… CAVALCALA!

Ricorda, La chiave del Successo è la seguente: Noi diventiamo quello che pensiamo di diventare!

contratto nice

Scrivere chiaro e preciso, utilizzando una penna nera.

Complimentarsi e dare il Benvenuto!

A presto con tanti, tanti contratti!

Formation day di Nice